Comune di Pavia - Assessorato alle Biblioteche Civiche - Settore Cultura

Informazioni personali

La mia foto
Piazza Petrarca, Pavia, Italy
Per maggiori informazioni: Clicca qui

Orari di apertura:
lunedì-martedi; giovedi-venerdi: ore 13-19
mercoledi e sabato : ore 8-13

Archivio blog

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Percorsi e incontri

Adil El Marouakhi (1) Ahmad Vincenzo (1) Alberto Bertolino (1) Alberto Moravia (1) Alessandro Cattaneo (1) Andrea Basevi (2) Andrea Borghi (1) Andrea Valente (4) Angela Nanetti (1) Angela Pesci (1) Angelo Ricci (1) Angelo Vicini (1) Anna Cerasoli (1) Anna Lavatelli (1) Anna Maria Casavola (1) Anna Maria Mori (2) Anna Modena (1) Anna Turra (1) Antonio Amore (2) Antonio Fiore (1) Antonio Sacchi (5) Arianna Arisi Rota (1) Arrigo Levi (1) Arturo Colombo (1) Aurora Marsotto (1) Bar dell'Università (5) Barbara Garlaschelli (1) Bartolomeo Sorge (1) Beatrice Masini (1) Beatrice Solinas Donghi (1) Beniamino Sidoti (1) Boris Pahor (1) Bros (1) Bruno Cerutti (1) Bruno Franceschetti (1) Candido Cannavò (2) Carla Cerati (1) Carlo Boccadoro (1) Carlo Cerchioli (1) Carlo Ciaponi (1) Carlo Gallucci (1) Castello Visconteo (2) Certosa (1) Cesare Colombo (1) Chiara Lungo (1) cinema teatro Castello (1) Claudia Bonsi (1) Clemente Ferrario (7) Collegio Ghislieri (3) Corrado Stajano (1) Daniele Biacchessi (2) Daniele Crosta (1) Daniele Nicolosi (1) Darwin Pastorin (1) Davide Ferrario (1) Desideria Guicciardini (1) Di 3/4 (6) Domenica Luciani (1) Don Andrea Gallo (1) Don Franco Tassone (3) Donata Vicini (1) Donato Dellavalle (1) Duomo (1) Edoardo Erba (2) Eligio Gatti (1) Elio D'Adamo (1) Elio Veltri (1) Elisa Chiari (2) Emanuela Audisio (1) Emanuela Bussolati (1) Emanuela Nava (1) Emanuele Luzzati (1) Emilio D'Adamo (1) Emilio Gabba (1) Emilio Radice (1) Emmanuela Carbé (1) Enrico Magenes (1) Eraldo Affinati (1) Ermanno Detti (2) Ermanno Rea (1) Ester Bonetti (1) Ettore Mo (1) Eugenio Critelli (2) Ezio Sisto (1) Fabrizio Fiaschini (3) Federico Biscione (1) Felice e Celina (1) Fernando Rotondo (3) Filippo Ticozzi (1) film (1) Fiorenzo Grassi (1) Franca Graziano (1) Francesca Porreca (1) Francesco Gesualdi (1) Francesco Mastrandrea (1) Franco Rositi (1) Franco Vittadini (1) Fred Wander (1) Frediano Sessi (2) Fulvio Mauri (1) Gabriele Albanesi (2) Gabriella Fusi (1) Gianandrea Nicolai (1) Giancarlo Poma (1) Giancarlo Toran (1) Gianfranca Lavezzi (6) Gianfranco Poma (1) Gianluca De Col (1) Gianni Biondillo (1) Gianni Cella (1) Gianni Mura (1) Giorgio Falco (1) Giorgio Simonelli (1) Giornata della Memoria (4) giovani (1) Giovanni Giovanetti (1) Giovanni Giudici (1) Giovanni Lodetti (1) Giovanni Zaffignani (1) Gipo Anfosso (1) Giulia De Dominicis (1) Giuliano Scabia (1) Giuliano Turone (1) Giulio Guderzo (1) Giuseppe Cederna (1) Giuseppe De Carli (1) Giuseppe Del Frate (1) Giuseppe Guglielminotti (4) Giuseppe Pederiali (1) Giuseppe Polimeni (4) Gloria Ghioni (2) Guia Croce (1) Guido Petter (3) Gustavo Pietropolli Charmet (1) incontri (4) Incontro con l'autore (2) Isoke Aikpitanyi (1) Istituto Bordoni (1) Istituto Franco Vittadini (1) Istituto San Giorgio (5) La capitale invisibile (1) Laura Cesaris (1) Laura Maragnani (1) Lia Levi (1) Libri animati (9) libri per l'infanzia (1) Liceo Copernico (6) Lidia Maggi (1) Linda Lucini (1) Luca Mazzieri (1) Luca Novelli (1) Luchino Dal Verme (1) Luciano Canfora (1) Luciano Tas (1) Lucio Fregonese (1) Luigi Mascheroni (1) Luigi Pagano (1) Magda Barile (1) Manuela Curioni (1) Manuela Malchiodi (1) Marcellino Brivio (1) Marco Delfiol (1) Marco Galandra (1) Marco Mazzieri (1) Marco Philopat (1) Margherita Hack (1) Maria Assunta Zanetti (1) Maria Grazia Rossi (1) Maria Teresa Nizzoli (2) Marianna Bruschi (1) Mariapia Fanfani (2) Marina Tesoro (2) Marino Magliani (1) Mario Cervi (1) Mario Ferrari (2) Mario Isnenghi (1) Mario Pannunzio (1) Massimo Carlotto (2) Massimo Teodori (1) Matteo Garrone (1) Maurizio Crosetti (1) Maurizio Cucchi (1) Mauro Bignamini (1) memorie e storia (1) Michele Monina (1) Mino Milani (3) Monica Ferrari (1) Monica Tassi (1) mostra (3) musical (3) Nadia Meriggi (1) Oliviero Diliberto (1) ombre cinesi (1) Osvaldo Cavandoli (1) Paolo Cambieri (1) Paolo Colombo (1) Paolo Di Stefano (1) Paolo Fornelli (1) Paolo Landi (1) Paolo Papotti (1) Paolo Segatti (1) Pasquale Marrazzo (1) Patrizia Pinotti (1) Paul Bakolo Ngoi (1) Pavia (10) Per certi versi (1) Philip Ridley (1) Pierangelo Lombardi (1) Piero Majocchi (1) Piero Ventura (1) Pinin Carpi (1) Pino Roveredo (2) poesia (1) progetti scolastici (8) Quaderni di storia (2) Quattro chiacchiere con... (115) Raffaele La Capria (1) Randa Ghazy (1) Renata Ciaravino (1) Riccarda Mandrini (1) Roberta Gandolfi (1) Roberto Dionigi (2) Roberto Figazzolo (2) Roberto Piumini (2) Roberto Santillo (2) Roberto Traverso (3) Ryan Dooley (1) Sandra Basti (1) Sandro Lagomarsini (1) Santa Clara (1) Sebastiano Ruiz Mignone (2) Sebastiano Vassalli (1) Segnali d'allarme (1) Shakespeare (1) Silvana Borutti (2) Silvia Roncaglia (2) Silvia Vegetti Finzi (1) Silvio Ferrari (1) Simona Atzori (1) Slam Poetry (1) spettacoli (20) Stefano Lorenzi (1) Stefano Maggi (2) Stefano Mosti (1) Stefano Rossi (1) storia (1) Sul fiume (5) Teatro Fraschini (2) Teatro Volta (1) Tiziano Scarpa (1) Tommaso Tornielli (1) Tonino Conte (1) Torre civica (1) Tra letteratura e musica (3) Tullio Montagna (1) Ubaldo Nicola (1) Ugo Nastrucci (2) Umberto Ambrosoli (1) Università di Pavia (14) Verdiana (1) Vincenzo Andraous (4) Vincenzo Buccheri (1) Vincenzo Pardini (1) Virginio Paolo Gastaldi (1) Virginio Rognoni (5) Walter Fontana (2) Walter Minella (1) Walter Morelli (1)

Lettori fissi

giovedì 4 aprile 2013

Introduzione



In queste pagine ho cercato di riunire, con la mia andata in pensione, le iniziative che ho promosso e curato per l’Amministrazione Comunale e la Biblioteca Civica “C. Bonetta” in più di trent’anni di attività.                            

Tante sono le rassegne pavesi nate nel tempo: la più nota è certamente “Quattro chiacchiere con…” rassegna di letteratura che ha avuto nove edizioni, con un centinaio gli autori e altrettanti esperti che introducevano gli incontri che si sono alternati in questi anni. La manifestazione si è affermata in città ed è diventata un appuntamento atteso per i pavesi che potevano incontrare scrittori affermati con una formula diretta e coinvolgente. “Incontro con gli autori” invece è una rassegna che si è rivolta ad autori diversi, con un respiro più locale senza un tema conduttore.                                               
“Di ¾” vedeva giovani lettrici guardare altrettanti autori che facevano in qualche modo loro da “spalla”. “La Capitale Invisibile” raccontava una Pavia nascosta nei libri con un taglio storico-artistico, letterario e scientifico. “Quattro chiacchiere con…sul fiume” manifestazione che ha avuto sei edizioni ed è stata un altro appuntamento molto atteso dai pavesi. “Tra letteratura e musica” una rassegna rivolta ai ragazzi delle scuole con una serie di lezioni-concerto tenute da gruppi di musicisti affermati.
“Gli incontri in biblioteca” nata nel 95 e terminata nel 2010 con progetti specialistici rivolti alle scuole cittadine che aveva il suo momento culmine in un mini festival dal titolo eloquente di “Banchi Ruggenti”. “Per certi versi Pavia” nata nel 2010 in collaborazione con l’osteria Sottovento che vedeva la partecipazione di poeti. “Segnali d’allarme” l’iniziativa nasce nel 2009 dalla collaborazione con l’associazione di genitori del liceo Copernico “Angelico” e puntava ad organizzare una serie di incontri sulle problematiche adolescenziali. Infine i “Quaderni di storia” e “Verdiana”.

Un secondo filone sono stati gli spettacoli prodotti direttamente dalla biblioteca su testi originali rivolti principalmente ai ragazzi. Ventidue spettacoli che dall’1988 fino al 2011 hanno coinvolto migliaia di ragazzi.

Un terzo filone sono stati i libri animati, creati in veri laboratori artigianali che vedevano i ragazzi protagonisti nel reinventarsi i vari monumenti della città in opere tridimensionali o indagare le opere verdiane studiando e riproducendo i bozzetti di famosi scenografi o infine illustrando tridimensionalmente storie proprie o favole della tradizione.

Il quarto filone è stato infine quello delle mostre che ha ospitato a Pavia vari artisti e illustratori e manifestazioni varie.
 

Costantino Leanti
 
Pavia, luglio 2011
venerdì 29 aprile 2011

Teatro con bosco ed animali

TEATRO CON BOSCO ED ANIMALI
racconto per orchestra, coro e voci narranti liberamente
ispirato al lavoro teatrale di Giuliano Scabia

Gruppo strumentale dell'I.S.S.M. "F. Vittadini"
Gianluca Barbaro - flauti dolci e tastiera
Giacomo Alfano - Clarinetto
Rosa Franciamore - Clarinetto e corno di bassetto
Alessio Zanovello - Clarinetto e clarinetto basso
Dario Gravina - Tromba
Paolo Cocchini - Contrabbasso, basso elettrico
Vera Calchi - Arpa
Ambra Canevari - Arpa
Ugo Nastrucci - Chitarra
Huh Yong Suk - Baritono

Coro giovanile dell'Istituto Vittadini
Voci bianche dell'Ist. Vittadini

Drammaturgia e Voce recitante:
Francesco Mastrandrea

Musiche:
Ugo Nastrucci

Direttore e concertatore:
Giuseppe Guglielminotti Valetta

Progetto e coordinamento:
Costantino Leanti

 
 


venerdì 15 aprile 2011

Quattro chiacchiere con... Filippo Ticozzi

Filippo Ticozzi regista
Giovedì 28 aprile 2011 ore 11,00 - auditorium Liceo Copernico
“Quando il mostro è in casa!”
La violenza sulle donne fra luoghi comuni e silenzi

Presenta: Maria Grazia Rossi - Centro antiviolenza “LiberaMente”


Dall’altra parte della strada Non è facile raccontare la violenza sulle donne: un problema molto diffuso ma ben nascosto da luoghi comuni (degli uomini) e “silenzio”(delle donne). Un'angheria, qualcosa di bestiale, lontano dall’umano, eppure presente pressoché ovunque: tra i ricchi come tra i poveri, tra i colti come tra gli analfabeti, negli Stati Uniti come in Europa; in modi tanto diversi quanto simili. Da subito ho deciso che il sopruso si sarebbe consumato in una famiglia “borghese”. Questo è stato il mio primo punto fermo:
uscire dal cliché che vuole la violenza unicamente in situazioni estreme di povertà, di abuso di sostanze, di sradicamento culturale, ecc. Assistere invece ad una grande esplosione di rabbia per futili motivi da parte di un uomo benestante, colto, potenzialmente felice, su una donna che nessuna colpa ha, destabilizza, porta fuori dagli schemi, costringe a mettersi almeno un po’ in gioco e a non darsi facili risposte. Per quest'ultima ragione ho voluto che la protagonista, vittima oramai incapace di decidere, scorgesse un nuovo sentiero nel mondo grazie all'incontro con un ragazzo islamico, che con il suo rigore e il suo sentire “altro” le ha rivelato inedite prospettive. (Filippo Ticozzi)

Filippo Ticozzi (1973) ha realizzato il documentario “Lettere dal Guatemala” (2006), il mediomentraggio “Lilli” (2008) e la videoinstallazione “Testa di Vecchio+Testa d'Orientale” (2009). Per la tv ha scritto e diretto la serie documentaria “Il Paese Sottile” (2008).


venerdì 8 aprile 2011

Quattro chiacchiere con... Carla Cerati

Carla Cerati fotografa e scrittrice
Giovedì 14 aprile 2011 ore 17,30 - Santa Maria Gualtieri
“Oltre la soglia”
I manicomi nelle foto di “Morire di Classe”

Presenta: Cesare Colombo - fotografo


"Oltre la soglia". L’autrice è una giovane fotografa, Ilaria Turba, che ha lavorato sulle fotografie di Carla Cerati "Morire di classe" alle quali ha aggiunto parole, sempre tratte dal volume Einaudi, e musiche.
Sarà presentato un secondo CD, che si intitola "MM Milano Metamorfosi". Racconta Milano dal 1960 al 1978, anno della morte di Aldo Moro. Il racconto fotografico mostra il cambiamento di una città senza mai ignorare gli avvenimenti esterni che segnano il costume.
Per fare un esempio: gli anni di piombo o la crisi economica. Si tratta di 218 fotografie in bianco e nero divise in parti e capitoli come un racconto scritto.




Carla Cerati , nata a Bergamo, vive e lavora a Milano. Fotografa di fama internazionale, ha esordito come scrittrice nel 1973 con “Un amore fraterno” (finalista al Premio Strega). Tra i suoi libri, tutti accolti con grande favore da pubblico e critica, vincitori di numerosi premi e tradotti in diverse lingue, ricordiamo “Un matrimonio perfetto” (1975 Premio selezione Campiello, ripubblicato nel 2005 nei Tascabili Marsilio) e “La condizione sentimentale” (1977 Premio Radio Montecarlo, ripubblicato nel 2005 nei Tascabili Marsilio), “Uno e l'altro” (1983 - Premio Milano e Città della Scala, ripubblicato nel 2005 nei Tascabili Marsilio con il titolo “Il sogno della bambina”), “La cattiva figlia” (1990 - Premio Comisso), “La perdita di Diego” (1992 finalista al Premio Strega), “Legami molto stretti” (1994), “L'amica della modellista” (1996), “Grand Hotel Riviera” (1998), “La seconda occasione” (2001)”, “L'intruso” (Marsilio 2004, Premio Feudo di Maida, Premio speciale Il Molinello, Premio Vincenzo Padula-Città di Acri) e da ultimo “L'emiliana” (Marsilio 2008).


venerdì 1 aprile 2011

Quattro chiacchiere con... Padre Bartolomeo Sorge

padre Bartolomeo Sorge teologo gesuita
dialoga con monsignor Giovanni Giudici vescovo di Pavia
Giovedì 7 aprile 2011 ore 21,00 - Duomo
“Dal tempio alla strada”
La traversata della Chiesa dopo il Concilio

coordina: Roberto Dionigi


La traversata La società è divenuta ormai irreversibilmente pluriculturale, plurietnica e plurireligiosa. Per agire da fermento spirituale, culturale e sociale, la Chiesa deve porsi in modo nuovo, altrimenti non è più credibile né quando annunzia il Vangelo, né quando combatte a favore dell'uomo e della sua dignità. Giunti al giro di boa dei cinquant'anni dal Concilio Vaticano II, per evangelizzare un mondo profondamente cambiato, non resta che proseguire con coraggio la "traversata" lungo la "rotta" segnata chiaramente dal Concilio e seguita fedelmente dai "traghettatori". La "traversata" postconciliare è stata senza dubbio tormentata, resa ancor più complessa dai vorticosi cambiamenti sociali, dalle divisioni e dai contrasti che hanno attraversato il mondo cattolico.



Bartolomeo Sorge, gesuita, teologo e politologo, è uno dei massimi esperti di dottrina sociale della Chiesa. Dal 1973 al 1985 ha diretto “La Civiltà cattolica” e ha diretto anche per sei anni la rivista “Popoli” e per tredici anni “Aggiornamenti sociali”di cui è attualmente direttore emerito.



Giovanni Giudici Nato a Varese, arcidiocesi di Milano, il 6 marzo 1940; ordinato presbitero il 27 giugno 1964; eletto alla Chiesa titolare di Usula e nominato ausiliare di Milano il 5 giugno 1990; ordinato vescovo il 29 giugno 1990; trasferito a Pavia il 1° dicembre 2003. Membro della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace Presidente nazionale di Pax Christi.


venerdì 25 marzo 2011

Quattro chiacchiere con... Giuliano Turone

Giuliano Turone ex magistrato
dialoga con Virginio Rognoni ex ministro
Giovedì 31 marzo 2011 ore 17,30 - Università aula Foscolo
“Il caffè di Sindona”
Un finanziere d'avventura tra politica, Vaticano e mafia

coordina: Laura Cesaris - docente di Diritto dell'esecuzione penale


Il caffè di Sindona Ristabilire la verità dei fatti è un debito che sentiamo nei confronti della memoria di
Ambrosoli. Inoltre ci sembra che in questo nostro paese, dove troppi misteri rimangono ancora avvolti nella nebbia più fitta, possa essere utile un contributo che getta uno spiraglio di luce su circostanze che misteriose non sono più, ma sulle quali permangono disinformazione e pregiudizio. 



Giuliano Turone, ex magistrato, si è occupato per molti anni di criminalità mafiosa e di criminalità economica. Come giudice istruttore, ha condotto insieme con Gherardo Colombo l'inchiesta giudiziaria milanese sull'omicidio Ambrosoli nel corso della quale vennero scoperti gli elenchi della Loggia massonica P2. Insegna tecniche dell'investigazione all'Università Cattolica di Milano. Il suo libro più recente è “Il delitto di associazione mafiosa” (Giuffrè, 2008) . “Il caffè di
Sindona Un finanziere d'avventura tra politica, Vaticano e mafia” edito dalla Garzanti l’ha scritto a quattro mani con Gianni Simoni.


venerdì 18 marzo 2011

Quattro chiacchiere con... Giuliano Scabia

Giuliano Scabia scrittore, poeta, drammaturgo
Giovedì 24 marzo 2011 ore 17,30 - Ridotto Teatro Fraschini
“Nelle foreste della scrittura”

Presenta: Roberta Gandolfi - docente di Discipline dello spettacolo


Nane oca rivelato Un rompicapo a tinte gialle porta scompiglio nella pacifica comunità dei Ronchi Palù: il cavallo Saetta è trovato morto dissanguato nel campo dei Gu. Come se non bastasse, poi, il colpevole
si è macchiato anche di un altro delitto: il furto del prezioso manoscritto delle Foreste sorelle... Capitolo conclusivo della trilogia di Nane Oca, in questo nuovo romanzo di Scabia ritroviamo l'ambientazione e i personaggi delle precedenti avventure. Dunque siamo nel mitico Pavano Antico, in cui si muovono come su una scena teatrale Guido il Puliero, la bella Rosalinda, don Ettore il Parco, suor Gabriella e tutta la folle compagnia di buffi e saggi individui (umani, angeli, animali parlanti) che popolano lo sghembo universo fantastico di Nane Oca.





Giuliano Scabia è nato a Padova nel 1935. Attualmente vive a Firenze. Scrittore, poeta, drammaturgo, narratore dei propri testi, è protagonista di alcune tra le esperienze teatrali più vive degli ultimi decenni. Nel
1964 scrive per Luigi Nono il libretto dell’opera Diario Italiano.
Fra i suoi libri: “La luce di dentro. Viva Franco Basaglia. Da Marco Cavallo all'accademia della follia”, Titivillus - 2010, “Nane Oca rivelato”, Einaudi, 2009, “Il tremito. Che cos'è la poesia?”, Casagrande, 2006, “Le foreste sorelle: nuove straordinarie avventure di Nane Oca”, Einaudi, 2005, “Il drago di Montelupo: cronaca del teatro e dello storico incontro fra il Drago e Marco Cavallo” Titivillus, 2004 (con Pilade Cantini), “Lettere a un lupo, con nuove lettere”, Casagrande, 2001, “Lorenzo e Cecilia”, Einaudi, 2000, “Il poeta albero”, Einaudi, 1995, “Nane Oca”, Einaudi, 1992, “In capo al mondo,” Einaudi, 1990.